Perù: Aiuto alla formazione di 19 seminaristi nella regione amazzonica

Il vicariato apostolico di Yurimaguas, nell'est del Perù, è situato per la maggior parte nella foresta amazzonica, in un'area che ospita diversi gruppi indigeni. I circa 224.000 cattolici di questa regione vivono sparsi in un'area vastissima, grande come alcuni stati europei... A prendersi cura di loro ci sono solo 25 sacerdoti che affrontano viaggi lunghi, difficili e pericolosi per stare accanto ai loro fedeli


Di conseguenza, una delle maggiori necessità del Vicariato avere un maggior numero di sacerdoti che aiutino nel compito di servire i fedeli cattolici, portando loro i sacramenti e assistendoli pastoralmente. E così il Vicariato ha istituito un apostolato vocazionale, che sta già dando i suoi frutti. Ci sono infatti 19 giovani che si stanno preparando per l'ordinazione. Sette di loro sono ancora nei due anni di preparazione al seminario propedeutico di Yurimaguas, mentre i restanti 12 stanno già studiando al seminario della diocesi di Callao, vicino alla capitale Lima.

In passato, erano missionari europei a sfidare le avversità della regione e ad annunciare la Buona Novella. Ma oggi il loro numero si è ridotto e le nuove vocazioni, di origine locale, provengono dal popolo peruviano nelle parrocchie un tempo, fondate dai missionari. Nati e cresciuti nella regione, questi giovani sono ideali, fisicamente, linguisticamente e culturalmente, per lavorare in queste condizioni climatiche tra le popolazioni indigene della foresta pluviale. Siamo perciò particolarmente lieti di sostenere questi 19 giovani nel loro cammino verso il sacerdozio e abbiamo promesso 5.650 euro quale partecipazione ai costi della loro formazione.



Perù: Aiuto alla formazione di 19 seminaristi nella regione amazzonica_6976