Nigeria: Rilasciato il sacerdote italiano rapito

"Ho avuto paura di morire" ha detto padre Maurizio Pallù, del Cammino Neocatecumenale, rapito il 12 ottobre vicino a Benin City, mentre era in auto con altre quattro persone. E' la seconda volta nel giro di un anno che il sacerdote ha subito un rapimento. Gli hanno offerto di rientrare in Italia per un periodo di riposo, ma lui preferisce restare sul posto. 


Nigeria: Rilasciato il sacerdote italiano rapito_5251