Le intenzioni di Sante Messe: sostengo irrinunciabile per aiutare i preti poveri e le loro parrochie!

La richiesta più frequente che i vescovi fanno ad Aiuto alla Chiesa che Soffre è di aiutare materialmente i preti che non hanno alcun mezzo di sostentamento nelle parrocchie che gestiscono. Clicca qui per sapere come fare 


Oggi sono in pochi a sapere che cosa sono le intenzioni di Sante Messe. Forse solo ancora le persone di una certa età. Eppure oggi come ieri, restano aiuti importantissimi, anzi essenziali, per le parrocchie che non hanno fonti di entrate. Soprattutto nei Paesi a noi lontani.

Le intenzioni di Sante Messe sono un’antica consuetudine e consistono nel chiedere al sacerdote di celebrare una Santa Messa secondo le proprie intenzioni (per i propri defunti, per una persona malata, ecc.), facendo un’ offerta. Evidentemente non si tratta di pagare la Messa, che ha un valore non monetizzabile, ma di aiutare -attraverso un'offerta- il sostentamento di sacerdoti e parrocchie, soprattutto in Paesi dove le chiese locali non hanno nessuna entrata.

Guarda qui come fare

Le intenzioni di Sante Messe: sostengo irrinunciabile per aiutare i preti poveri e le loro parrochie!_6959