Brasile: un anno fa veniva ucciso don Joao Paolo Nolli

L'8 ottobre del 2016 veniva rapito, nel Mato Grosso (Brasile) il giovane sacerdote don Joao Paolo Nolli. Il suo corpo senza vita fu ritrovato tre giorni dopo, con chiari segni di violenza.


Scomparso l’8 ottobre, don Joao Paulo Nolli è stato ritrovato cadavere l’11 ottobre, con chiari segni di violenza omicida. La polizia ha arrestato tre giovani mentre cercavano di vendere alcuni oggetti appartenenti al sacerdote, e questi hanno confessato il furto finito in omicidio. I tre giovani tossicodipendenti di 17 anni, cui don João Paulo Nolli, 35 anni, aveva accettato di dare un passaggio lungo una strada di periferia, lo hanno derubato del portafoglio, dell’auto e del cellulare. Era molto noto: riuniva più di 5 mila persone alle Messe che celebrava, inoltre guidava il programma radio televisivo intitolato "Dio si prende cura di me" (Deus cuida de mim).

 

Brasile: un anno fa veniva ucciso don Joao Paolo Nolli_5243