Lugano, 28 ottobre: Veglia di preghiera per i cristiani discriminati e perseguitati

Non sarà una fiaccolata, ma una veglia di preghiera con un momento di adorazione, la modalità con cui quest'anno AIUTO ALLA CHIESA CHE SOFFRE,  nel decennale della Giornata di preghiera e di sensibilizzazione per i cristiani discriminati e perseguitati, si appresta a ricordare l'enorme difficoltà in cui vive  chi, nel suo quotidiano, non può professare liberamente la sua fede e paga, anche con la vita, questa sua fedeltà. 

Siria: L'arcivescovo di Hassaké: "Siamo circondati, non arrivano neppure gli aiuti!"

Una città sotto assedio, piagata dai combattimenti, circondata da ogni parte, dove il poco cibo a disposizione ha un prezzo inaccessibile per la popolazione. È la città di Hassaké come la racconta ad Aiuto alla Chiesa Che Soffre, monsignor Jacques Behnan Hindo, arcivescovo siro-cattolico di Hassaké-Nisibi, arcidiocesi che comprende Raqqa, la capitale dello Stato Islamico.